HyQ – Il Robot quadrupede inventato dagli italiani

HyQ_Robot_italiano.jpg

Corre, salta, si solleva sulle zampe posteriori e supera gli ostacoli per potere aiutare l’uomo in situazioni di emergenza: è il robot a quattro zampe realizzato dall’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) di Genova, ispirandosi all’agilità di movimento caratteristica di alcuni quadrupedi, dal cane al cavallo, allo stambecco.

Il robot si chiama HyQ (Hydraulic Quadruped) ed è stato presentato negli Stati Uniti, in occasione di una delle principali conferenze di robotica e automazione, Icra 2012. La conferenza è stata dedicata a ”Robot e automazione: innovazione per i bisogni di domani”. 

Il robot quadrupede è infatti studiato per sostituire l’uomo in scenari pericolosi: edifici pericolanti o a rischio di esplosione, ambienti contaminati come centrali nucleari o industrie chimiche. Realizzato in alluminio, è lungo un metro, pesa circa 70 chilogrammi ed è stato sviluppato nel Dipartimento di Advanced Robotics (Advr) diretto da Darwin Caldwell.

Grazie al nuovo sistema di misurazione inerziale HyQ è in grado di superare rapidamente gli ostacoli e correggere i suoi passi in tempo reale per mantenere una postura predeterminata. I primi test, eseguiti su una pista di 20 metri, hanno dimostrato che HyQ è in grado di raggiungere la velocità di due metri al secondo. Per i coordinatori del progetto, Jonas Buchli e Claudio Semini, questa velocità ”potrà essere superata su un percorso più lungo”.

HyQ è anche in grado di muoversi agilmente su terreni accidentati grazie a un sistema di controllo reattivo della forza delle zampe. Il prossimo passo, dicono i ricercatori, sarà dare al robot delle braccia. Non è escluso che HyQ possa, un domani, diventare anche un valido esploratore splaziale. Potrebbe essere il primo prototipo di una macchina simile a quella vista in un film di fantascienza di qualche tempo fa “Pianeta Rosso“. Gli astronauti esploratori avevano con sè un robot denominato Amee, caratterizzato da una grande agilità e versatilità.

AMEE_pianeta-rosso.jpg

HyQ – Il Robot quadrupede inventato dagli italianiultima modifica: 2012-06-25T00:05:00+02:00da kattolika177
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento