Forte terremoto presso le coste del El Salvador. Registrata onda anomala, ma rientra l’allarme tsunami

onda-anomala.jpgUna forte scossa di terremoto di magnitudo 7.4 e’ stata registrata alle 22:37 di ieri (le 6:37 di oggi in Italia) al largo delle coste di El Salvador. Secondo le registrazioni del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs) il sisma ha avuto ipocentro a 50,6 km di profondita’ ed epicentro 125 km a sud di Usulutan, quarta citta’ del Paese.

Il Centro d’allerta tsunami del Pacifico (Ptwc) ha lanciato una allarme per El Salvador, Costa Rica, Nicaragua, Honduras, Guatemala, Panama e Messico, annunciando che si è formato uno tsunami dalle possibilità “distruttive”. 

Un’onda anomala ha colpito la costa di El Salvador, nei pressi della località di Acajutla, ma il Centro d’allerta tsunami del Pacifico (Ptwc) ha annullato l’allerta per le altre aree, ma l’allarme per lo tsunami è rientrato due ore dopo. Il Ptwc sottolinea tuttavia il pericolo per le imbarcazioni e le strutture costiere nell’area, per le prossime ore.

Successivamente una nuova scossa di magnitudo 5.4 è stata registrata dall’Istituto geofisico americano al largo delle coste di El Salvador: l’ipocentro, a 57 km di profondità, é stato localizzato poco lontano da quello del precedente sisma di magnitudo 7.4.

7 emergenze che l’umanità potrebbe trovarsi ad affrontare

Misteriosi “boom” nel sottosuolo di Clintonville

La gigantesca voragine ribollente delle Louisiana

La porta dell’Inferno che brucia da 40 anni

Il più antico cratere da impatto su Terra: 3 miliardi di anni

Forte terremoto presso le coste del El Salvador. Registrata onda anomala, ma rientra l’allarme tsunamiultima modifica: 2012-08-27T12:30:15+02:00da kattolika177
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento