Asteroide 2012 QG42: incontro ravvicinato il 14 settembre – Scoperto con il contributo degli italiani

asteroide-2012QG42_14sept2012-thumb.jpgUn asteroide relativamente grande, scoperto solo il 26 agosto scorso, transiterà oltre il sistema Terra-Luna il prossimo 14 Settembre a soli 2,8 milioni di chilometri di distanza (7,4 volte la distanza Terra-Luna). La roccia, denominata 2012 QG42, è grande quasi come tre campi di calcio. Un team italiano di astronomi dell’Osservatorio Remanzacco, particolarmente attivo nello studio dei piccoli corpi che vagano nel nostro sistema solare, sta monitorando costantemente la rotta della roccia cosmica.

Dalle osservazioni degli astronomi italiani, pare che l’oggetto splenda nel cielo come una stella di magnitudine 15. L’asteroide è stato classificato come un PHA (Potentially Hazardous Asteroid – Asteroide potenzialmente pericoloso). Vengono classificati come PHA quei corpi celesti di dimensioni superiori ai 100 metri e che transitano nei pressi della Terra ad una distanza inferiore alle 0,05 UA (unità Astronomiche). Nessuno dei PHA noti è attualmente in rotta di collisione con la Terra, anche se gli astronomi di tutto il mondo ne scoprono continuamente di nuovi.

QG42 2012 è stato scoperto dal Catalina Sky Survey in Arizona e dal Virtual Telescope in Italia. I dati incrociati delle osservazioni hanno consentito di confermare nel giro di poche ore la natura e la rotta dell’asteroide. Durante il suo passaggio, QG42 2012 sarà abbastanza luminoso da poter essere osservato con telescopi di medie dimensioni. L’asteroide viaggia ad una velocità abbastanza sostenuta, circa 11 chilometri al secondo.

asteroide-2012QG42_14sept2012.jpg

I quasi 3 milioni di chilometri di distanza sono una distanza sicurezza, quindi non c’è davvero nulla da temere da questo incontro ravvicinato. L’asteroide rimarrà visibile nei nostri cieli per alcuni giorni, quindi può essere una buona occasione per un piacevole ed istruttiva osservazione astronomica. Il progetto italiano del Virtual Telescope offrirà la possibilità di osservare il passaggio dell’oggetto in tempo reale. L’evento live è previsto per il 12 settembre alle 22:00 alla pagina WebTV del Virtual Telescope. Sicuramente un’opportunità da non perdere. [Fonte].

Usa, Russia e Giappone addosso all’asteroide

Simulazione di atterraggio su un asteroide

Il più antico cratere da impatto sulla Terra

Uno strano oggetto nel sistema solare

Evitare l’Armagheddon: come deviare un asteroide

Asteroide 2012 QG42: incontro ravvicinato il 14 settembre – Scoperto con il contributo degli italianiultima modifica: 2012-09-05T13:50:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento