UFO: le misteriosi luci che inquietano gli abitanti del Sud Carolina [Video]

ufo-carolina-sud-thumb.jpgNel mese di luglio 2012, News Channel WPDE 15 ha trasmesso un servizio sulle strane luci che stanno spaventando molte persone nella Carolina del Sud. Joe Kiernan, uno dei residenti più interessato alla spiegazione del fenomeno, ha registrato numerosi video delle misteriosi luci.

In una intervista rilasciata a News Channel 15, Joe ha spiegato che gli UFO compiono manovre che vanno oltre la fisica conosciuta e non si tratta di avvistamenti sporadici, ma di un fenomeno che si sta presentando con una certa regolarità.

Benché gli UFO siano visibili anche di giorno, gli avvistamenti più interessanti avvengono di notte: “Numerose luci bianche luccicanti. A volte sembrano essere due dozzine, altre volte fino a sei dozzine, o più. Si muovono nell’atmosfera per poi fermarsi e accendere una sorta di luce arancione incandescente, molto intensa”, spiega Kiernan. Questo particolare avvistamento pare sia durato per tre ore e il fenomeno si è ripetuto la notte seguente.

Anche se sprovvisto di attrezzature fotografiche professionali, Kiernan continua a riprendere immagini di queste strane luci che, ormai, compaiono quasi ogni notte. Centinaia di persone si riuniscono regolarmente sulla spiaggia con Joe per osservare il fenomeno, compresi i turisti e alcuni agenti di polizia.

ufo-carolina-sud.jpg

Kiernan, dice di aver notato un aumento dell’attività militare nell’area da quando le luci hanno fatto la loro comparsa. Joe si dice aperto alla possibilità che le luci possano essere di origine extraterrestre, anche se non salta direttamente a questa conclusione. Vuole solo capire la natura del fenomeno.

Secondo i militari russi, gli UFO amano gli specchi d’acqua

In California l’UFO più strano mai avvistato

Curiosity riprende alcuni UFO nei cieli di Marte

Cronistoria della presenza aliena sulla Terra

Possibili strutture aliene nella tundra siberiana

UFO: le misteriosi luci che inquietano gli abitanti del Sud Carolina [Video]ultima modifica: 2012-09-08T09:38:53+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento