Asteroide Nibiru: la NASA non conferma, nè smentisce la notizia della CNN

nibiru-cnn.jpgAffogata nel marasma della comunicazione per le elezioni presidenziali 2012, ecco una notizia curiosa che ha avuto l’endorsement dell’ “I-report” della Cnn.

Si torna a parlare della possibile collisione tra un asteroide e la Terra, proprio nel periodo fatidico… della fine del mondo, vale a dire tra la fine di novembre e il 21 dicembre di quest’anno. E che nome ha/avrebbe questo asteroide? Nibiru.

 

Ma il corpo celeste in arrivo non avrebbe nulla a che vedere con il Pianeta X teorizzato da Zecharia Sitchin: lo studioso dei testi sumeri e babilonesi, scomparso nel 2010, propugnatore della tesi degli antichi astronauti e degli Anunnaki quali genitori della razza umana, era infatti in disaccordo con l’ipotesi del “cataclisma Nibiru” sostenuta dal 1995 da Nancy Lieder, una contattista del Wisconsin che sostiene di ricevere messaggi dal sistema stellare di Z-Reticuli e da forme di vita extraterrestre.

Ad ogni modo, la notizia è questa: secondo un gruppo di dipendenti-talpa della Nasa, che hanno rilasciato dichiarazioni in via confidenziale, la presenza di questo asteroide è certa e le possibilità che colpisca la Terra, o che ci arrivi molto vicino, sono nell’ordine del 30%. Il corpo celeste avrebbe le dimensioni dello stato del Texas: dunque, una bella “bestia”. Interpellata in proposito, la Nasa non ha né confermato né smentito la cosa: di sicuro non è il miglior modo di procedere per rassicurare o per buttare acqua sul fuoco.

Le talpe in questione rilanciano sostenendo che l’ente spaziale americano preferisce comportarsi così per non scatenare il panico. Essendo, comunque, tutto vero. Per la cronaca, il pianeta gigante Nibiru (o Marduk) di Sitchin passerebbe invece nei paraggi della Terra ogni 3600 anni. L’ultima volta sarebbe stato nel 556 A.C., per cui lo dovremmo attendere di nuovo più o meno verso l’anno 2900.

Ma sempre secondo lo studioso mancato due anni fa, gli Anunnaki non aspetteranno così tanto per tornare da noi: grazie alle loro navi spaziali, arriveranno tra il 2090 e 2370, nel momento del passaggio dall’età astrologica dei Pesci a quella dell’Acquario.  Non resta dunque… che attendere, per capire se aveva ragione Sitchin oppure il regista Lars Von Trier che nel suo film Melancholia ipotizza qualcosa di analogo al “cataclisma Nibiru”. [Fonte].

Notizia choc sul sito della CNN: un asteroide ci colpirà! Giallo alla NASA

Asteroide Nibiru: la NASA non conferma, nè smentisce la notizia della CNNultima modifica: 2012-11-09T23:20:00+01:00da kattolika177
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Asteroide Nibiru: la NASA non conferma, nè smentisce la notizia della CNN

    • Esatto,hai preso il centro pieno: ormai la sua magnitudo sarebbe tale da rendere l’asteroide perfettamente visibile ad un telescopio medio (ormai acquistabile per poche decine di euro) e manco tutte le forze dell’ordine in tutto il mondo potrebbero fermare ogni astronomo amatoriale (che son moltissimi). Notizia trash,nessuna prova scientifica,nessun dato di prova.

  1. un buongiorno a tutti quelli che come me lavorano e vivono normalmente…ma che sono preparati anche un evento poco piacevole e radicale… cmq vadano le cose, qualcosa entro la fine dell’anno accadrà, troppe coincidenze… forse per la prima volta ci troviamo davanti all’unica vera data che preannuncia un cambiamento epocale della storia che conosciamo…che poi sia solo un cambiamento metafisico e di pensiero lo spero… chi legge questo sito, come me, ha fame di risposte, l’unica cosa da fare é attenersi hai fatti: sappiamo che non siamo soli nell’universo e che in passato abbiamo avuto “qualche aiuto dal cielo”, che gli eventi si ripetono e che tutto poi muore e rinasce, che sono previsti picchi di attività solare che solo quelli ci porterebbero a decimarci…sono tanti i fatti e le coincidenze proprio di questo periodo, chi legge e si informa lo sa…possiamo solo cercare di trovare un filo che unisce tutti i puntini…ma non é semplice… se c’è un asteroide e fossimo sicuri di questo, il mondo si fermerebbe, le informazioni sono controllate, svegliatevi e fate attenzione! Non possiamo salvarci da un impatto, e se ne venissimo a conoscenza, la gente comune come noi lo saprebbe troppo tardi… non preparatevi alla fine del mondo, perchè sono troppi gli eventi imprevedibili (terremoti, tempeste solari, raggi gamma dal centro della galassia ecc.) ma preparatevi ad evitare le situazioni di panico come quelle che si verificano quando si scatena una notizia improvvisa… anche se non stesse succedendo nulla e fosse tutto una montatura ad hoc, l’hanno fatta per portarci ad uno stato di sottomissione da parte dei nuovi governi… purtroppo non contiamo nulla, il nuovo ordine mondiale è vicino! infine complimenti al Navigatore, forse unico manifesto senza censura.

  2. Ormai non si sa piu a chi credere..éventi catastrofici Che girano sul internet d’ tanto tempo.verita o bufale mahhh..anche se fosse vero..ce la soluzione???quache persona si salverà ricco o povero che sia??l’unica cosa ringrazio tutti loro che lhanno fatto sapere così so quando morirò..ma vaaaaaaaaaa godiamoci la vita,e se questo giorno sara il più fatale(a malincuore lo dico non che io sono stuffa anzi sono una persona normalissima)ormai non ci sara nulla da fare ma così ci complichiamo la vita..mi auguro non succeda niente e che la vita continua e io voglio credere a questo..essere un Po più scettico aiuta a vivere meglio le persone..poi chi vivrà vedrà..

  3. grande quanto lo stato del Texas…ovvero un diametro di 12km circa…se cosi fosse,sarebbe ormai perfettamente visibile da un telescopio medio,non sarebbe più possibile occultarlo e la Nasa non perde tempo con “falsi avvistamenti” ed ignora cose non reali…già dal fatto che se ne sia potuto parlare di questo ipotetico “asteroide” è già una conferma che non esiste,se ci fosse un rischio cosi estremo,qualunque canale parli di codesto oggetto,verrebbe immediatamente oscurato e gli owners tenuti al silenzio sotto pesanti pressioni giuritiche e minacce legali. Io son un astrofisico amatoriale e non ho visto nè sentito nulla che parli di un asteroide in rotta di collisione con la terra e son costantemente aggiornato sul sito JPL e sul centro anti-collisione Catalina…non mi risulta nulla se non alcuni earth-cruzers (oggetti che passano al di sotto di 1 LD) di pochi metri che ben anche impattassero,esploderebbero nella atmosfera. Ci troviamo ovviamente su un sito libero di postare qualunque cosa,ma chiederei cortesemente di approfondire ogni singolo articolo che postate allo scopo di essere veritieri e di non spaventare le persone poco o per nulla informate. Grazie.

Lascia un commento