La vita in miniatura: creature microscopiche a concorso

mondo-in-miniatura-thumb.jpgAnche quest’anno si è svolto il concorso fotografico Olympus BioScapes Digital Imaging, promosso dalla casa produttrice delle famose macchine fotografiche. Giunto alla sua nona edizione, il concorso mette in gara le migliori immagini biologiche prodotte a livello microscopico e filmati di soggetti umani, animali e vegetali.

Dunque, tutti i soggetti delle scienze della vita sono ammissibili e la valutazione viene espressa in base alla disciplina che rappresentano, la bellezza e l’impatto estetico dell’immagine e la loro competenza tecnica.

Le immagini in concorso per questa edizione del 2012 rappresentano i più recenti progressi nel campo delle neuroscienze e della biologia cellulare, assieme a degli scorci di vita incredibili su una scala microscopica catturata da semplici appassionati, studenti e altri fotografi.

 

Primo Premio

Il vincitore della nona edizione è Ralph Grimm, un insegnante di  Jimboomba, Australia, il quale ha catturato un incredibile video di 58 secondi nel quale vengono mostrati i rapidi movimenti di un microrganismo acquatico ripreso nel laghetto di casa sua.

Il microscopico esserino è impegnato in una frenetica “danza” che gli permette di spingere il cibo verso la sua bocca. E’ possibile osservare gli occhi rossi e gli organi interni grazie ad una tecnica fotografica che utilizza l’illuminazione a contrasto interferenziale differenziale.

Il lavoro del signor Grimm è stato selezionato tra più di 2000 proposte ed è la prima volta che il primo premio viene assegnato ad un video. Grazie al suo sforzo, il professore australiano ha incassato un bel assegno di 5 mila dollari.

 

Secondo Posto

mondo-in-miniatura-2-posto.jpg

Il secondo premio è andato ad una bella immagine di Arlene Wechezak, di Anacortes nei pressi di Washington. La foto mostra una ramificazione di alghe rosse con un dettaglio e una vivacità di colori molto rare.

 

Terzo Posto

mondo-in-miniatura-3-posto.jpg

Il terzo premio se l’è aggiudicato Igor Siwanowicz del HHMI Janelia Farm Research Campus, con un’immagine che mostra un gruppo di spore in dettaglio.

 

Quarto Posto

mondo-in-miniatura-4-posto.jpg

Al quarto posto si è classificata l’immagine proposta da  Christian Sardet e Sharif Mirshak del The Plankton Chronicles Project, nel quale si vede il dettaglio di un artiglio di un crostaceo microscopico.

 

Quinto Posto

mondo-in-miniatura-5-posto.jpg

Il quinto premio è andato a Rogelio Moreno Gill, di Panama City, che ha catturato un’immagine straordinaria di un alga verde unicellulare trovata in un lago.

“Queste immagini così belle e affascinanti raccontano storie importanti che illuminano l’universo vivente che ci circonda e che ci mostrano le strutture e le dinamiche della vita in modi che solitamente non possiamo vedere”, spiega Brad Burklow dell’Olympus.

“Il nostro concorso permette di portare delle immagini incredibili all’attenzione degli scienziati e non scienziati”. Una selezioni di immagini di questa edizione del 2012 verrà esposta in un tour fotografico ospitato dai maggiori musei americani, nel corso di tutto l’anno prossimo. [Fonte].

La vita in miniatura: creature microscopiche a concorsoultima modifica: 2012-12-19T14:51:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento