Le donne sposate vivono una gravidanza migliore

gravidanza.jpgLe donne sposate, infatti, sono risultate essere in modo significativo meno soggette agli abusi e violenze domestiche, alla depressione dopo il parto (o post-partum) e all’abuso di sostanze dannose come alcol e fumo, o farmaci.

Il matrimonio, come suggerito da alcuni studi, non solo allunga la vita ma, a quanto pare, può far sì che la donna passi una gravidanza più serena e migliore.

 

Ecco dunque quanto emerso da un nuovo largo studio che ha visto il coinvolgimento di 6.400 donne canadesi, e condotto dai ricercatori del Centre for Research on Inner City Health presso il St. Michael Hospital di Toronto.

L’indagine condotta su donne che avevano tutte avuto una maternità, ha messo in evidenza come circa il 10% delle donne sposate avesse comunque fatto esperienza di una delle problematiche succitate. Tuttavia, nelle donne non sposate, ma che convivono, la percentuale di esperienze negative saliva del doppio: ossia al 20%. Un dato molto significativo e sintomatico.

Le cose precipitano quando si tratta poi di donne sole (single) che vedevano le esperienze negative salire al 35% dei casi; nelle donne oggetto di separazione o divorzio durante l’anno precedente il parto, la percentuale saliva addirittura al 67%.

Il dottor Marcelo Urquia e colleghi, che hanno pubblicato i risultati del loro studio sul Journal of Public Health, hanno anche scoperto che più a lungo una donna coabitava con un partner, meno probabilità aveva di sperimentare questo tipo di problemi.

Si è dunque trovato come lo stato civile possa, in questi casi, influire sul buon andamento della gravidanza e sulla salute in generale della madre. Ciò che non è tuttavia ancora chiaro è se gli abusi da parte di un partner (anche momentaneo) o l’abuso di sostanze dannose e la depressione siano la causa o il risultato di una separazione o divorzio.

Nel comunicato St. Michael, il dottor Urquia sottolinea che è importante conoscere la situazione famigliare delle donne incinte per comprendere l’impatto sulla loro vita di situazioni spiacevoli e le condizioni di salute in cui possono versare, sia durante la gravidanza che dopo il parto.

Quale che sia la condizione o lo stato civile della donna, quello che tuttavia appare purtroppo chiaro è che le donne sono ancora oggetto di troppi e continui abusi, e che bisognerebbe fare qualcosa di concreto in tal senso affinché si ponga fine a dette situazioni. [Fonte].

Le donne sposate vivono una gravidanza miglioreultima modifica: 2013-01-09T21:16:21+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento