Ordo Templi Orientis, “la setta satanica del sesso” dei Vip

oto.jpgIl fondatore, Aleister Crowley, era soprannominato “l’uomo più perverso del mondo” e chiamava se stesso: “La grande Bestia 666”.

Ordo Templi Orientis, “la setta satanica del sesso” è la nuova setta religiosa (più o meno) che spopola ad Hollywood e che è pronta a superare anche l’ormai demodé Scientology di Tom Cruise & Associati.

Tra le star che hanno aderito alla setta secondo il Daily Mail anche  Jimmy Page e Jay-Z. L’ultima star in ordine cronologico ad aderire alla setta è stata Peaches Geldof, modella, giornalista e presentatrice Tv inglese.

E’ stata lei ad annunciarlo su Twitter: Signori e signore, sono una seguace della Satanic sex. Più o meno è andata così. Con buona pace dei 148mila follower scandalizzati e rimasti a bocca aperta.

Morto nel 1947, Aleister Crowley, la grande Bestia, l’uomo più perverso del mondo era diventato popolare per i suoi rituali sessuali sadomaso e per l’uso di droghe pesanti tra cui l’oppio, la cocaina, l’eroina e la mescalina.

Più o meno tutto il repertorio classico. Il motto, lo slogan di Crowley era semplice: “Fai ciò che vuoi”. Si dice che Jimmy Page dei Led Zeppelin abbia partecipato regolarmente ai rituali.

Secondo Wikipedia:

“Sotto la guida di Aleister Crowley, l’O.T.O. fu poi riorganizzata intorno alla Legge di Thelema (i cui precetti fondamentali sono “Fai ciò che vuoi sarà tutta la legge  e “Amore è la legge, amore sotto la volontà”) promulgata da Crowley già nel 1904, con Il Libro della Legge.”

Qualcuno su Twitter, riporta il Mail, ha provato a chiedere lumi a Peaches Geldof. Lei, con tranquillità, avrebbe risposto: “Prova a leggere i suoi libri, sono molto interessanti”. Jay-Z, uno dei rapper americani più popolari, ha più volte citato Crowley. Rihanna ha indossato una maglietta con lo slogan “Fai ciò che vuoi” oltre che ad aver citato la setta in diversi video musicali.

John Bonner, 62 anni, uno dei capi della setta, rintracciato dal Mail, ha dichiarato: “Non siamo poi così tanti. Nel Regno Unito siamo centinaia. In tutto il mondo qualche migliaia. Molto spesso ci fraintendono. Molte storie che raccontano su Crowley sono solo sciocchezze”.

Come Scientology  ‘Satanic sex’ chiede anche qualche contributo per aderire e scalare la setta. Non proprio una novità quando si parla di religione e di sette mistiche e misteriose in particolare.

Un ex agente dell’FBI, Ted Gundersen, che ha indagato come infiltrato nei circoli satanici di Los Angeles, “ha scoperto che tra gli insegnamenti di Crowley ci sarebbe anche il sacrificio umano”. Esiste anche un sito ufficiale con un sezione italiana con tanto di contatti.

Si legge:

La sezione italiana dell’ Ordo Templi Orientis e della Chiesa Gnostica Cattolica (E.G.C.) è parte integrante dell’O.T.O. Internazionale, ed opera sotto autorità del Frater Superior (O.H.O.) Hymenaeus Beta XII.

Nelle info, nella storia della setta invece:

“L’Ordo Templi Orientis (O.T.O.), l’Ordine del Tempio d’Oriente, o Ordine dei Templari Orientali, è un corpo iniziatico internazionale di uomini e donne; il suo scopo è insegnare e promuovere le dottrine e le pratiche del sistema filosofico e religioso conosciuto come Thelema, coltivando in particolare i princìpi di libertà individuale, auto-disciplina, conoscenza del proprio sé e fratellanza universale.

Questi princìpi vengono insegnati tramite una progressiva serie di riti iniziatici e sacramentali, e compresi attraverso l’applicazione pratica di tali Misteri nella vita dell’Iniziato.

Oggigiorno l’O.T.O. continua a svilupparsi sotto l’egida del Frater Superior (O.H.O. o capo internazionale) Hymenaeus Beta in accordo con le proprie Costituzioni, rituali, insegnamenti iniziatici, e a curare l’eredità spirituale ed intellettuale di Aleister Crowley, di cui detiene i diritti d’autore (letterari e artistici).

L’Ordine non fa proselitismo né recluta attivamente nuovi membri, ma genuini aspiranti saranno i benvenuti nell’O.T.O”. [blitzquotidiano.it].

Ordo Templi Orientis, “la setta satanica del sesso” dei Vipultima modifica: 2013-04-25T17:43:25+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento