Clima pazzo in Russia: gran caldo a Mosca e neve in Siberia

meteo-russia.jpgDue notizie ‘in contrasto’ giungono dalle pagine de La Voce della Russia. Nella giornata di ieri la temperatura massima registrata nella centralina del polo fieristico di Mosca ha raggiunto i 29,7 gradi °C, record assoluto della giornata.

Il primato precedente era durato diciassette anni. Inoltre il 14 maggio è stato il giorno più caldo dell’anno nella capitale russa.

Mentre la seconda decade di maggio ha lasciato i siberiani a bocca aperta con precipitazioni nevose causate dal maltempo provocato da una depressione.

La temperatura dell’aria si è abbassata e non si rialzerà fino alla prossima settimana. A Novosibirsk, Kemerovo, Tomsk e Krasnojarsk le nevicate hanno bloccato il traffico su alcune arterie. La neve comunque si scioglie velocemente.

I siberiani non dovranno sperare in un miglioramento delle temperature nei prossimi giorni. Secondo il centro idro-metereologico fra il 14 e il 16 maggio nella regione si verificheranno piogge e precipitazioni di neve bagnata. Il vento raggiungerà i 50-60 km/h.

I meteorologi della capitale, invece, hanno previsto che oggi possa essere stabilito un nuovo record di temperatura.

Al momento il 15 maggio più caldo della storia fu nel 1946, con una temperatura di 28 gradi. Secondo le previsioni meteo oggi nella capitale dovrebbe essere parzialmente nuvoloso, con rovesci di carattere temporalesco locali e una temperatura massima di 29 °C.

Clima pazzo in Russia: gran caldo a Mosca e neve in Siberiaultima modifica: 2013-05-15T12:33:40+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento