Le isole Hawaii si stanno dissolvendo dall’interno

hawaii.jpgSe nella lista dei vostri desideri avete inserito una vacanza sulle Isole Hawaii, tenete presente che bisognerà organizzarla entro i prossimi 2 milioni di anni, altrimenti correte il rischio di non trovare più nessuna isola.

A quanto pare, secondo una ricerca pubblicata su Geochimica et Cosmochimica Acta, si stima che l’isola di origine vulcanica continuerà a crescere, grazie alla tettonica a placche, per altri 75 mila fino a 1,75 milioni di anni.

Dopo di che, le meravigliose montagne del paradiso tropicale cominceranno a collassare su se stesse.

I ricercatori della Brigham Young University, hanno monitorato le forze geofisiche che aggiungono e sottraggono materiale sotto l’isola di Oahu. Secondo i ricercatori, l’isola offre un luogo ideale per uno studio del genere, in quanto è costituita da un tipo di roccia che è esposta a livelli molto diversi di precipitazioni atmosferiche.

I ricercatori hanno misurato la quantità di detriti dissolti nelle acque superficiali e sotterranee di 45 corsi d’acqua e 30 sorgenti e pozzi in tutta l’isola, per un totale di 170 campioni prelevati su tutta Oahu. Utilizzando i dati raccolti, gli scienziati hanno calcolato la quantità di massa che Oahu perde ogni anno.

Normalmente ci si aspetterebbe che siano le piogge torrenziali ad erodere la maggior parte della massa dell’isola, mentre si è scoperto che alle Hawaii le sorgenti di acqua dolce sono quelle che hanno rimosso la maggior parte del materiale minerale dell’isola.

In effetti, le acque sotterranee risultano essere 12 volte più ricche di sali minerali rispetto alle acque si superficie. Nel lungo periodo, queste acque sotterranee tendono ad erodere l’interno dell’isola e a renderla, tra qualche milione di anni, praticamente piatta!

L’isola di Oahu si è formata dal collassi di due vulcano, il Waianae, attivo circa 4 milioni di anni fa, e il Koolau, sviluppatosi successivamente. Oggi, Oahu non cresce a causa del vulcanismo, ma grazie al sollevamento geologico.

Tale sollevamento garantisce un movimento verso l’alto ad una velocità di 6 centimetri all’anno, abbastanza, almeno per ora, per compensare le perdite causate dalle acque sotterranee.

Le isole Hawaii si stanno dissolvendo dall’internoultima modifica: 2013-06-17T07:11:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento