Il Vesuvio visto dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS)

vesuvio-stazione-spaziale-internazionale-iss-01.jpgGli astronauti della ISS hanno twittato una splendida immagine del Vesuvio e del Golfo di Napoli – La NASA ha rilasciato una meravigliosa immagine scattata dalla Stazione Spaziale Internazionale, fotografando uno dei vulcani più pericolosi del mondo, il Vesuvio.

L’immagine è stata ripresa dal modulo di osservazione della ISS nel giorno di Capodanno. Dall’immagine ci si può rendere conto quanto sia densamente popolata la superficie che circonda le pendici del vulcano napoletano. Il Vesuvio si trova a circa 9 chilometri ad est della città di Napoli. L’immagine mostra la caratteristica conformazione del vulcano addormentato.

vesuvio-stazione-spaziale-internazionale-iss-02.jpg

Il Vesuvio è conosciuto in tutto il mondo per l’eruzione del 79 d.C. che distrusse le città romane di Pompei ed Ercolano. L’eruzione esplosiva fu talmente potente da scagliare pietre e cenere in un raggio di 20 chilometri, uccidendo circa 16 mila persone.

Oggi, il Vesuvio è considerato uno dei vulcani più pericolosi al mondo a causa di una popolazione di 3 milioni di persone che vive nelle sue immediate vicinanze. Nel corso della storia si sono registrate numerose eruzioni ed è l’unico vulcano del continente europeo ad aver eruttato negli ultimi cento anni.

Il Vesuvio visto dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS)ultima modifica: 2013-01-06T12:58:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento