Pezzetti di plastica nel cioccolato Nestlè: ritirati dal mercato Kit Kat e uova di cioccolato

kit-kat-plastica.jpgAltri guai per la Nestlè con i suoi prodotti ancora sotto accusa. Sembra essere sempre più vera la credenza che solo mangiando prodotti fatti in casa con le proprie mani si può essere sicuri di non trovare veleni, insetti o addirittura pezzi di plastica.

Di solito quando si va al supermercato si cercano i prodotti di marca proprio perchè spesso sono sinonimo di garanzia. Dopo quello che è succeso nell’ultimo mese non sappiamo più però cosa avviene nella case di produzione. 

Ora l’ultima novità: dopo il ritiro dalla vendita di alcuni lotti di pizza surgelata Buitoni per via della presenza di “corpi estranei”, avvenuto lo scorso dicembre da parte di Nestlé, e dei tortellini a marchio Buitoni contenenti carne di cavallo non dichiarata in etichetta, l’azienda svizzera si trova ad affrontare una nuova vicenda spinosa, legata questa volta alle uova di Pasqua e ad altri prodotti a base di cioccolato, a partire dal suo famoso Kit Kat.

Come riporta il Daily Mail, Nestlé ha ordinato nel Regno Unito il ritiro di migliaia di barrette di cioccolato e di uova di Pasqua in quanto alcuni consumatori hanno denunciato all’azienda la presenza di corpi estranei di plastica all’interno dei dolci acquistati. Il ritiro dal commercio di uova di cioccolato e del prodotto Kit Kat Chunky è stato ordinato lo scorso venerdì.

Il ritiro è stato definito come una misura precauzionale da parte dell’azienda. La presenza di frammenti di plastica negli alimenti non avrebbe causato problemi di salute nei consumatori, ma certamente ha costituito la causa di proteste e di lamentele. I prodotti ritirati dal mercato sarebbero stati realizzati in Bulgaria.

07%2520-%2520nestl%25C3%25A8.jpgLa barrette finite sotto osservazione sono quelle al burro di arachidi, alle nocciole, al mou e al caramello. Attualmente sono state ritirate dal mercato per “evitare qualsiasi rischio per i nostri consumatori”, ha riferito la società. Ritirata anche la collezione di Uova giganti Kit Kat Chunky. In Italia questo genere di prodotti non viene molto venduto mentre è distribuito largamente nel Regno Unito.

Nestlé ha comunicato ai consumatori che avessero acquistato tali prodotti di riconsegnarli in modo da poter ricevere un rimborso. L’azienda si è premurata di scusarsi con i propri clienti rilasciando la seguente dichiarazione:

“La sicurezza e la qualità dei nostri prodotti sono una priorità non negoziabile per l’azienda. Ci scusiamo sinceramente con i nostri consumatori per gli eventuali disagi causati da questo richiamo volontario”. 

Guai per Burger King: carne di cavallo negli hamburger

Ecco le 10 multinazionali più pericolose al mondo

7 motivi per stare alla larga da McDonald’s


E in Italia?

In riferimento alla notizie provenienti dall’Inghilterra, comunica Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, sino ad oggi il Ministero della Salute non ha precisato se i prodotti in questione siano esclusi dalla commercializzazione sul mercato italiano. E’ la stessa Nestlè che rassicura però i consumatori nostrani specificando con una nota che il richiamo dei prodotti non coinvolge in alcun modo l’Italia:

“Il richiamo avviene a titolo precauzionale dopo che sette consumatori in Gran Bretagna hanno informato l’azienda di aver trovato piccoli corpi estranei di plastica nel prodotto. Nestlé ha quindi deciso, nonostante non ci siano altre segnalazioni simili e per evitare rischi per i consumatori, di procedere con un richiamo volontario di tutti i prodotti delle 4 varietà citate Kit Kat Chunky e di Kit Kat Chunky Collection Giant Egg prodotti a partire da settembre 2012.

Le referenze oggetto del richiamo sono vendute prevalentemente in Gran Bretagna e in piccole quantità anche in Germania, Svizzera, Malta, Austria, Singapore, Filippine, Canada e Hong Kong. Teniamo a rassicurare che i prodotti in questione non sono commercializzati in altri Paesi né tantomeno in Italia”

Comunque, state alla larga dalla Nestlè! [grazie a greenme.it]

Pezzetti di plastica nel cioccolato Nestlè: ritirati dal mercato Kit Kat e uova di cioccolatoultima modifica: 2013-03-27T09:33:44+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento