Vedi Obama e poi muori – La proprietaria di un ristorante dell’Ohio è morta dopo che il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama era stato nel suo locale – Il fascino mortifero di Barak Obama

barack-obama.jpg

Josephine Ann Harris, 70 anni, proprietaria del ristorante “Ann’s Place” a Coupley Township, in Ohio, ha ricevuto un insolito cliente nel suo locale per la colazione, il presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama – due uova al bacon e toast -, che si trovava lì nel secondo giorno del suo tour elettorale per tutto il Paese.

Josephine%20Ann%20Harris.jpgJosephine non era nel suo ristorante quando è arrivato Obama, ma ha potuto incontrarlo poco dopo. Il presidente ha trascorso circa 20 minuti al ristorante. Trascorse alcune ore, la proprietaria si è poi sentita male, ha accusato delle vertigini, fino ad avere un arresto cardiaco mentre veniva condotta all’ Akron General Medical Center in ambulanza. I medici non hanno potuto fare altro che registrare l’ora del decesso alle 11.18. Un quotidiano locale, l’Akron Beacon Journal, aveva intervistato Josephine Ann Harris poco dopo l’incontro con il presidente, e l’aveva descritta come in uno stato di estasi.

Appresa la notizia, Obama ha chiamato al telefono dall’Air Force One sua figlia Wilma, per esprimerle tutta “la sua tristezza e le sue condoglianze”. Barack Obama era arrivato nel ristorante con tre lavoratori di un impianto nei pressi del locale, il presidente si è mostrato scherzoso e allegro con tutti i presenti, ai suoi accompagnatori ha detto ridendo: “Don’t do anything wrong while these guys have the cameras on. They’ll catch you.” (Non fate niente di male mentre questi ragazzi hanno le telecamere accese. Loro vi riprendono).

“Nessun pericolo per il presidente”: così il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, ha risposto a chi gli chiedeva se – a proposito della donna morta dopo aver incontrato Obama – ci fossero preoccupazioni per eventuali rischi corsi dal presidente, come quello – ha detto il giornalista – di “mangiare cibo avvelenato”. “No, no”, ha replicato Carney. “Ovviamente – ha proseguito il portavoce – potete fare domande sulla sicurezza del presidente al Secret Service. Ma no, non c’è stata alcuna preoccupazione. Sulla base dei report giornalistici – ha aggiunto Carney – sembra che la donna sia morta per un attacco cardiaco”.

Obama-in-Anns-Restaurant-in-Akron-Ohio-jpg.jpg

Un’amica della vittima racconta che Josephine era stata abbracciata calorosamente dal presidente e si era definita “entusiasta dell’incontro”.  La sorella di Josephine, Francine Adkins, ammette che quest’ultima era una grande fan del presidente, aggiuge che pensa che la donna sia morta perchè aveva raggiunto il suo punto culminante di felicità, amava molto Obama. Forse davvero il suo cuore non ha retto all’emozione di conoscere uno dei presidenti americani più amati dai tempi dei Kennedy.

Vedi Obama e poi muori – La proprietaria di un ristorante dell’Ohio è morta dopo che il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama era stato nel suo locale – Il fascino mortifero di Barak Obamaultima modifica: 2012-07-08T11:09:00+02:00da kattolika177
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento