Il Vulcano de “Il Signore degli Anelli” si risveglia dopo 100 anni di letargo

tongariro-01.jpgSi risveglia Monte Tongariro, il vulcano nel parco naturale dell’Isola del Nord, in nuova Zelanda. Dopo il primo episodio, registrato ad agosto scorso dopo circa 100 anni di inattività il vulcano è tornato a farsi sentire.

L’eruzione non è di grande intensità ma il rischio è che le comunità, comunque allertate dalle autorità, possano essere investite da una pioggia di cenere. Un testimone racconta che la nuvola sarebbe arrivata a circa 2 km di altezza.

Per il momento dunque nessun problema anche se la memoria riporta a un’eruzione più letale: nel 1953 i detriti del Monte Ruapehu, sempre sull’Isola del Nord all’interno del Parco nazionale del Tongariro, distrussero un ponte ferroviario e fecero deragliare un treno. Nell’incidente morirono 151 persone.

tongariro-02.jpg

Il Monte Tongariro è conosciuto agli amanti della saga de “Il Signore degli Anelli“, per aver “interpretato” il Monte della Desolazione nella versione cinematografica del romanzo di John Ronald Reuel Tolkien.

Un meteorite di 260 kg caduto in Polonia 5 mila anni fa

Il mistero delle “Pallasiti”, le misteriose gemme spaziali

Anno 563: uno tsunami catastrofico su Ginevra!

Il Vulcano de “Il Signore degli Anelli” si risveglia dopo 100 anni di letargoultima modifica: 2012-11-22T15:40:43+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento